Recupero dati RAID degradato

Quando un RAID si dice degradato

Un RAID è un sistema di connessione logica tra 2 o più hard disk solitamente usato in ambito aziendale per poter leggere tutti i supporti come fossero un unico disco che porta inoltre altri vantaggi in termini di sicurezza e prestazioni in lettura/scrittura. Si può configurare in vari modi e le varie configurazioni vengono chiamate livelli, si differenziano tra di loro per caratteristiche come il numero di dischi richiesti e il tipo di sicurezza usata. I RAID più diffusi nelle reti aziendali sono i RAID 5.

Un RAID 5 per funzionare richiede almeno 3 dischi e fa uso della tecnica della memorizzazione della parità. In pratica mentre scrive dati su un disco scrive anche delle informazioni su un altro supporto che servono per non perdere i dati in caso si guasti. Quando uno dei dischi si guasta(offline) il RAID viene detto degradato (o degraded).
Lavorare con un RAID in modalità degraded significa non potere più scrivere le informazioni di parità, il che comporta gravi rischi. Se non si provvede in tempo potrebbe danneggiarsi un secondo hard disk e in tal caso bisogna rivolgersi ad un centro di recupero dati.

Recupero dati RAID degradato

Di solito gli hard disk che fanno parte di un RAID vengono acquistati tutti insieme, per questo sono modelli identici e vengono fabbricati nello stesso stabilimento e per lo più delle volte anche nello stesso giorno. Quindi se la causa della rottura di un hard disk avviene per l’usura nel tempo sta a significare che a breve anche un secondo disco potrebbe abbandonarci.
Quando un RAID è inaccessibile o lavora in modalità degraded la prima operazione da effettuare è fare un backup completo, e non tentare di eseguire un rebuild senza aver messo in sicurezza tutti i dati. Un rebuild è un operazione intensa che procede per ore e che mettere a dura prova la resistenza degli hard disk, pertanto può danneggiare gli altri dischi in uso e portare alla perdita dei dati.

Per ricostruire un RAID occorrerà per prima cosa individuare il disco morto per primo ed escluderlo dalla lavorazione, in seguito vanno trovati lo stripe size, il tipo di rotazione, la parità e l’ordine dei dischi attraverso la singola analisi di ogni unità. Una volta eseguite tutte queste operazioni siamo sulla buona strada per la ricostruzione del file system e l’estrazione dei dati recuperati.

Web Recovery effettua il servizio di Recupero dati da RAID degradati con esperienza,privacy e professionalità grazie a hardware e software all’avanguardia. Se anche il tuo RAID ha uno o più dischi offline puoi richiedere qui un preventivo gratuito.

CHIAMA IL NUMERO +39 (06) 9765-4057

 

Contattaci

Richiedi una diagnosi gratuita e senza impegno, i campi con l'asterisco sono obbligatori.

* campo obbligatorio
Visualizza l'Informativa sulla privacy

Leggi anche:

Recupero dati RAID | Recupero dati Hard Disk | Recupero dati RAID 5

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*